Editoriale

Editoriale – Cigalini (Telecolor): “Contro il Siracusa avrei puntato su Paolucci, sul mercato…”

Editoriale – Cigalini (Telecolor): “Contro il Siracusa avrei puntato su Paolucci, sul mercato…”
Emanuele Romano

L’editoriale firmato Alberto Cigalini, noto giornalista di Telecolor, in esclusiva per newscatania.com:

“Sabato contro il Siracusa il risultato non rispecchia l’andamento della partita, il Catania ha costruito più degli avversari e complessivamente è stato anche più pericoloso. Ha il torto di non aver concretizzato quanto costruito e probabilmente nel primo tempo poteva avere un atteggiamento più aggressivo nei confronti del Siracusa che ha dato l’impressione di essere una squadra che se attaccata con maggiore insistenza poteva andare in difficoltà. Al termine dei 90 minuti credo che se dobbiamo imputare qualcosa al Catania, oltre alla occasioni non sfruttate, è il tipo di atteggiamento mostrato in campo.

Rigoli vede i giocatori allenarsi durante la settimana e quindi le scelte tattiche le saprà motivare bene. Se devi aggredire una squadra, però, è forse meglio inserire un centravanti che garantisca pressione piuttosto che un attaccante di movimento come Mazzarani, che tra l’altro gioca fuori ruolo nonostante si applichi al meglio. Oggettivamente non è un attaccante che può eseguire quei compiti. Mancava Anastasi perché non stava bene e Paolucci nel finale contro il Monopoli aveva dato qualche segnale positivo e questa poteva essere quell’occasione buona per dargli una chance. Non abbiamo visto Paolucci in settimana e quindi dobbiamo attenerci al discorso meramente tecnico ma così, a bocce ferme, un centravanti di ruolo in questa partita faceva comodo.

I risultati fino ad ora danno ragione a Rigoli. Se togli i punti di penalizzazione il Catania sta nelle primissime posizioni. I risultati oggi determinano il calcio e quelli Rigoli li ha portati a casa e c’è poco da discutere. Bisogna chiedersi piuttosto se questa squadra possa esprimersi meglio di quanto non faccia oppure meno. Per quanto riguarda le scelte, all’assetto visto nelle ultime settimane con Scoppa regista e Bucolo mezzala preferirei quello precedente con Bucolo in mezzo e due mezzali come Biagianti e Fornito, che sembrava funzionare meglio. Aldilà della scelta contingente della singola domenica si va a parlare di un fatto più complessivo. C’è però anche da dire che la piazza a Catania è esigente. Esige i risultati, e quelli non mancano e sono importanti. Ma è un discorso legato anche allo spessore di gioco in vista del proseguo della stagione e degli eventuali playoff che sono il vero obbiettivo stagionale e che secondo me sono alla portata di questa squadra.

Ben venga Marchese. È una persona legata alla maglia, all’ambiente, porta tanta esperienza e porta anche soluzioni tattiche differenti. Con lui si può ragionare anche ad una difesa a tre. Non è tanto un discorso legato alla sostituzione di Djordjevic che fin qui ha disputato un discreto campionato, ma è un discorso che permetterebbe anche altre soluzioni. Fin qui è vero che abbiamo sempre visto la difesa a quattro quindi bisogna anche capire che tipo di risposte ci sono in questo senso. Sul mercato bisogna intervenire soprattutto nel reparto avanzato. Va preso un centravanti, a maggior ragione se Calil saluterà. Togli un uomo e quindi un opzioni in più va presa e serve un finalizzatore puro, un uomo d’aria che la butta dentro senza troppi complimenti. In passato, oltre al centravanti, si ragionava anche sull’esterno d’attacco. Su quest’ultimo le considerazioni sono un po’ cambiate considerando che Russotto sta facendo bene e quindi è bene tenerlo e ragionare su altro, che può essere un’opzione diversa in mediana. Il mercato presenta anche delle occasioni e quindi non possiamo comunque escludere un saluto di Russotto, ma, aldilà di Marchese, la prima mossa che mi aspetto e che arriverà è l’ingaggio di un centravanti puro”.

Editoriale

More in Editoriale

Sito non ufficiale del Calcio Catania S.p.A.

NewsCatania nasce ufficialmente l’1 gennaio del 2016 e segue costantemente le vicende del Calcio Catania.

Direttore responsabile: Antonio Costa

Copyright © 2016 NEWSCATANIA.com Tutti i diritti riservati - Testata giornalistica sportiva iscritta nel registro giornali e periodici del tribunale di Catania N.1/2016 del 26/01/2016 - Webmaster: Salvatore Sanfilippo