Conferenza Stampa

Lucarelli: “Non sottovaluteremo questa gara, bisogna stare attenti…”

Lucarelli: “Non sottovaluteremo questa gara, bisogna stare attenti…”
Francesco Becciani

Ai microfoni della Sala Stampa di Torre del Grifo ha parlato Cristiano Lucarelli in vista della sfida contro l’Akragas. Queste le sue parole: “Se il pareggio contro la Juve Stabia pesa ancora lo scopriremo domenica. La squadra l’ho vista come le altre settimane in questi giorni. La delusione c’era, ma il bello del calcio è che puoi riscattarti subito. È una partita dove abbiamo il 100% da perdere e tutto da guadagnare. Faranno la partita della vita come accade spesso a chi ci affronta. Dobbiamo sbloccarla prima possibile per affrontare con serenità i minuti restanti di gara. Giochiamo tutte in contemporanea, ma a noi non cambia nulla: il nostro destino è legato a vincere tutte le partite. Porcino giocherà al posto di Marchese. Rientra Tedeschi e dobbiamo valutare bene Aya, che oggi ricomincerà ad allenarsi. Questo problema con la Juve Stabia non gli ha permesso di lavorare. Se non dovesse recuperare sposteremo Blondett insieme e Tedeschi, mettendo un esterno tra Esposito e Semenzato. Non credo che i calciatori sottovaluteranno questa gara. In questi anni l’Akragas è stato spesso indigesto per il Catania e farà di tutto per fare bella figura per tenerci testa. Bisogna stare molto attenti. La designazione di Valiante il Lecce? Sono sorpreso. Con tanti arbitri che ci sono, avrei mandato qualcun altro memore di quanto successo a noi a Bisceglie. Russotto e Di Grazia? Il minutaggio dipende da loro e dalle loro prestazioni. Siamo in un momento dove dobbiamo ragionare settimana per settimana”.

Conferenza Stampa

More in Conferenza Stampa

Sito non ufficiale del Calcio Catania S.p.A.

NewsCatania nasce ufficialmente l’1 gennaio del 2016 e segue costantemente le vicende del Calcio Catania.

Direttore responsabile: Antonio Costa

Copyright © 2016 NEWSCATANIA.com Tutti i diritti riservati - Testata giornalistica sportiva iscritta nel registro giornali e periodici del tribunale di Catania N.1/2016 del 26/01/2016 - Webmaster: Salvatore Sanfilippo