Conferenza Stampa

Presentazione Rizzo e Caccavallo – Lo Monaco: “Non lasciamo nulla di intentato…”

Presentazione Rizzo e Caccavallo – Lo Monaco: “Non lasciamo nulla di intentato…”
Francesco Becciani

Ai microfoni della Sala Conferenze di Torre del Grifo sono stati presentati i due nuovi acquisti in casa Catania, Caccavallo e Rizzo. Queste le parole dei protagonisti:

LO MONACO – “Non vogliamo lasciare niente di intentato per arrivare al nostro obiettivo, e l’acquisizione di Rizzo e Caccavallo fa parte di questo piano. Sono giocatori che mancavano al nostro scacchiere: ci auguriamo che possano dare una spinta ulteriore al nostro organico che reputo di primissimo livello. Siamo contenti di averli qua, hanno già esordito ed ora aspettiamo con grande curiosità, attenzione e voglia alla continuazione di questo campionato. Sono due giocatori che vengono dalla Serie B. Caccavallo avevamo provato a prenderlo anche in estate ma non ci era stato possibile. Voci di mercato? Saraniti non l’abbiamo mai trattato, né mai pensato. Abbiamo avuto la possibilità di prenderlo in estate ma abbiamo fatto delle scelte diverse, pur rispettandolo come giocatore. Abbiamo atteso Ripa per tanto tempo ed adesso è in buona condizione, mi aspetto che possa determinare. Certamente qualsiasi cosa dovesse succedere Ripa non partirà. Se partono Semenzato e Djordjevic non arriveranno rimpiazzi. Abbiamo Manneh a sinistra ed Aya può essere impiegato terzino, anche Blondett. Siamo coperti. Abbiamo sbagliato cinque partite dal punto di vista caratteriale in questa stagione. L’andamento delle partite perse ha messo in evidenza una squadra che ha commesso degli errori di attenzione e concentrazione. È un difetto che non possiamo permetterci di avere in più. Adesso più andiamo al dunque meno passi falsi ci possiamo permettere. Abbiamo lasciato 6 punti alla Casertana, non esiste ne in cielo ne in terra. Non andavo in panchina dai tempi in cui allenavo. La domenica sono importanti i giocatori, il resto è contorno”.

RIZZO – “Sono molto contento di essere qui. È stata una trattativa molto lunga, ringrazio Argurio e Lo Monaco. Ce la giocheremo fino alla fine con il Lecce sperando in un grande campionato. Dopo l’esperienza al Pescara in Serie A ho avuto dei problemi con il mio procuratore e sono tornato in Serie B. Sono venuto qui a Catania per fare 6 mesi alla grande. Quando c’è gente allo stadio è meglio. Perugia, Pescara e Vicenza, la gente sugli spalti mi carica. Abbiamo provato degli schemi subito dopo il mio arrivo. Da siciliano sono contentissimo di vestire la maglia del Catania”.

CACCAVALLO – “Mi ritrovo a Catania, c’era stato un approccio in estate. Sono molto contento di essere qui. Ringrazio Augurio che ha insistito tanto a cercarmi credendo in me e dandomi la possibilità di essere in una piazza così importante. Quest’estate avevo delle situazioni familiari e fisiche da risolvere e questo mi ha impedito di stare bene mentalmente. Io sono un esterno puro, ma posso fare tutti i ruoli dell’attacco, anche una seconda punta. Quella del Catania è una maglia pesante, ed ho un numero pesante, so che posso fare bene con questa maglia“.

Conferenza Stampa

More in Conferenza Stampa

Sito non ufficiale del Calcio Catania S.p.A.

NewsCatania nasce ufficialmente l’1 gennaio del 2016 e segue costantemente le vicende del Calcio Catania.

Direttore responsabile: Antonio Costa

Copyright © 2016 NEWSCATANIA.com Tutti i diritti riservati - Testata giornalistica sportiva iscritta nel registro giornali e periodici del tribunale di Catania N.1/2016 del 26/01/2016 - Webmaster: Salvatore Sanfilippo