Post partita

Rigoli: “Nel secondo tempo una sola squadra in campo”

Rigoli: “Nel secondo tempo una sola squadra in campo”
Antonio Capizzi

Il mister Pino Rigoli, al termine del pareggio contro la Fidelis Andria, commenta così la gara:

“Abbiamo fatto bene nei primi venti minuti creando tre palle gol con Barisic, Mazzarani e Mbodj su calcio d’angolo. Poi è venuta su l’Andria, noi ci siamo allungati, ma nel secondo tempo c’è stato solo il Catania: ci è mancata cattiveria e determinazione. Tante palle in mezzo all’area non sfruttate, avremo sicuramente meritato di vincere la partita”.

“L’Andria ci veniva ad aggredire alti lasciandoci spazio alle spalle dei loro centrocampisti, lì avevo messo Mazzarani che poteva incidere e creare pericoli; le distanze si sono allungate a causa della bravura dei nostri avversari, venuti qui in un grande momento di forma. Il calcio è fatto di equilibri e capacità di leggere le partite, abbiamo perso tanti punti nei minuti finali quindi sono stato prudente; non è detto che se metti cinque attaccanti vinci la partita”.

“Abbiamo fatto un punto e mosso comunque la classifica, non sono contento ma dopo la brutta sconfitta di Castellammare non era facile; sul campo abbiamo dimostrato che la partita si poteva vincere, significa che dovremo lavorare con più attenzione e concentrazione; dopo le festevità torneremo più cattivi”.

“Mbodj ha fatto una buona partita, si è applicato bene. Sono contento per la sua prestazione solida, aveva anche sfiorato il gol, ma in generale – ripeto – tutta la squadra ha fatto bene. Nel nuovo anno dobbiamo lavorare tanto e migliorarci nelle cose che non sono andate bene sin qui”.

“Mercato? Bisogna chiedere alla società, siamo già in trenta…”.

Foto: newscatania.com

Post partita

More in Post partita

Sito non ufficiale del Calcio Catania S.p.A.

NewsCatania nasce ufficialmente l’1 gennaio del 2016 e segue costantemente le vicende del Calcio Catania.

Direttore responsabile: Antonio Costa

Copyright © 2016 NEWSCATANIA.com Tutti i diritti riservati - Testata giornalistica sportiva iscritta nel registro giornali e periodici del tribunale di Catania N.1/2016 del 26/01/2016 - Webmaster: Salvatore Sanfilippo