La partita

Catania-Sicula Leonzio 2-1: le pagelle degli etnei

Catania-Sicula Leonzio 2-1: le pagelle degli etnei

Ecco le valutazioni finali della gara tra Catania e Sicula Leonzio assegnate dalla redazione di NewsCatania.com:

Furlan 6 – Pochi interventi, ma comanda bene la difesa oggi.

Calapai 5,5 – Spinge poco e subisce in più occasioni le discese di Grillo. Fuori per problemi fisici a fine primo tempo.

Silvestri 6 – Toglie qualche castagna dal fuoco ed è bravo a non affondare nel primo tempo sotto l’assedio della Sicula. Uno degli uomini da cui ripartire anche in trasferta.

Biagianti 5,5 – Vuoi per l’approccio deludente dei rossazzurri, vuoi per la fisicità di Lescano oggi non fornisce una grandissima prova. La squadra cambia passo dopo la sua uscita dal campo. Forse ha bisogno di rifiatare.

Esposito 6 – Sufficiente, limita come possibile le avanzate dei bianconeri.

Pinto 5,5 – Sbaglia troppo tra cross, appoggi e stop. Difensivamente fa correre qualche brivido, anche lui deve sicuramente crescere qualitativamente.

Lodi 5,5 – Oggi in versione brutto anatroccolo: non si cala bene nell’atmosfera agonistica del match e risulta molle. Senza di lui la squadra pare più mobile e concreta.

Rizzo 5,5 – Tentativi troppo sbilenchi e velleitari dalla distanza. Si riprende un po’ nel secondo tempo.

Dall’Oglio 6 – Sacrificio e botte in mediana, esce stremato ma oggi la sua prova è sufficiente. Gli serve la giusta continuità per poter alzare i giri del motore.

Di Piazza 7 – L’istinto del grande attaccante gli suggerisce la posizione giusta per trafiggere Polverino e consegnare i tre punti al Catania. Va a nozze con gli spazi concessi dalla Leonzio nel secondo tempo.

Curiale 5 – Fischiato dal pubblico, si snatura senza riuscire ad essere incisivo. La strada per un suo eventuale recupero è tutta in salita.

Biondi 6,5 – È uno dei primi a partire all’arrembaggio: ci mette grinta e dedizione sulla fascia, infondendo coraggio anche ai compagni di reparto.

Mazzarani 7,5 – Alla fine segna sempre lui: sfrutta la stanchezza dei difensori ospiti, con diverse giocate sguscianti. Calciatore fondamentale in questa categoria e che sposta certamente gli equilibri.

Catania 6,5 – Forse meno appariscente di Di Molfetta e Mazzarani, ma davanti mette il fiato sul collo a Sosa e Petta e si rivela un partner eccezionale per il velocista Di Piazza. Può ancora essere un fattore, corre come un ragazzino.

Di Molfetta 7 – Ingresso frizzantino, scompagina la difesa bianconera cercando costantemente il cross dal fondo e puntando l’uomo. La sua velocità e fantasia sono elementi di cui il Catania, in questo momento storico, ha tremendamente bisogno.

Bucolo 6 – Legna in mezzo al campo da buon gregario, senza lesinare un minimo d’energia.

Fonte foto: PH Sabrina Malerba/NewsCatania.com

La partita

More in La partita

Sito non ufficiale del Calcio Catania S.p.A.

NewsCatania nasce ufficialmente l’1 gennaio del 2016 e segue costantemente le vicende del Calcio Catania.

Direttore responsabile: Antonio Costa

Copyright © 2016 NEWSCATANIA.com Tutti i diritti riservati - Testata giornalistica sportiva iscritta nel registro giornali e periodici del tribunale di Catania N.1/2016 del 26/01/2016 - Webmaster: Salvatore Sanfilippo