News

Catania – Sei contratti in scadenza a fine mese

Catania – Sei contratti in scadenza a fine mese
Dario Conti

Il Catania scalda i motori in vista dei playoff, che partiranno ufficialmente l’1 luglio, ma che potrebbero slittare anche al 5. Molto dipenderà dall’esito della finale di Coppa Italia tra Ternana e Juventus U23, in programma sabato 27 giugno, che definirà il quadro delle partecipanti. Un successo della formazione di Fabio Gallo consentirebbe alla truppa etnea di affrontare la Vibonese, che dal canto suo ha già dato forfait e quindi perderebbe il match a tavolino, con passaggio al secondo turno blindato per il club rossazzurro. In caso contrario, al primo turno toccherebbe la Virtus Francavilla, che ha già avviato i lavori nei giorni scorsi.

Rimangono tuttavia alcune incognite. Risolti i nodi Torre del grifo – la struttura etnea è stata sanificata a costo zero ed è pronta alla riapertura, prevista per l’inizio della prossima settimana – e tamponi – trovato un accordo commerciale con l’Asp di Catania e gli ospedali Garibaldi e Cannizzaro – mister Lucarelli si prepara a stilare la lista dei convocati per il primo raduno, che dovrebbe avvenire nella giornata di lunedì. Da capire chi accetterà di scendere in campo: se alcuni giocatori sembrano attualmente orientati a non rispondere alla chiamata del tecnico, per via dei mancati pagamenti di gennaio e febbraio, altri sono invece disposti a sorvolare provvisoriamente sulla questione, ma occorrerà rivalutare in ogni caso la loro posizione contrattuale, che non gli permetterebbe allo stato attuale di scendere in campo.

Per fare un esempio concreto: Marco Biagianti andrà in scadenza il prossimo 30 giugno e, visto che i playoff inizieranno soltanto a luglio, rimane un grosso punto interrogativo la sua presenza, al di là di quella che sembra essere la volontà del calciatore. Difficile pensare ad un rinnovo, viste le evidenti difficoltà economico-gestionali del club etneo, impegnato anche sul fronte cessione, con il Tribunale che vigila sull’operato. Per questo motivo si potrebbe pensare alla concessione di una deroga, che permetta al capitano rossazzurro di completare la stagione agonistica 2019-20. Discorso in quel caso da estendere anche a Rizzo, Esposito, Beleck e Marchese, che termineranno il rapporto contrattuale alla fine di questo mese, senza dimenticare la questione pagamenti, che comunque rimane prioritaria. Il giovane Capanni, invece, concluderà il suo legame per fine prestito e dovrebbe rientrare al Milan, ma anche in quel caso si potrebbe trovare una soluzione.

Fonte foto: PH Sabrina Malerba / NewsCatania.com

News

More in News

Sito non ufficiale del Calcio Catania S.p.A.

NewsCatania nasce ufficialmente l’1 gennaio del 2016 e segue costantemente le vicende del Calcio Catania.

Direttore responsabile: Antonio Costa

Copyright © 2016 NEWSCATANIA.com Tutti i diritti riservati - Testata giornalistica sportiva iscritta nel registro giornali e periodici del tribunale di Catania N.1/2016 del 26/01/2016 - Webmaster: Salvatore Sanfilippo