News

Lo Monaco: “Riteniamo Fabbricini responsabile di tutto questo. Rimango fiducioso, ma…”

Lo Monaco: “Riteniamo Fabbricini responsabile di tutto questo. Rimango fiducioso, ma…”
Antonio Capizzi

Terminata la conferenza stampa a Roma di Pietro Lo Monaco, affiancato da capitan Biagianti e da un esponente AIC, relativa alla notizia su una Serie B a 19 squadre, bloccando così i ripescaggi. Assenti Novara, Pro Vercelli e Ternana, defilato il Siena.

“C’è una richiesta delle squadre di B per una serie cadetta a 19 squadre, in barba alla normativa in vigore, alle regole. I ripescaggi sono un diritto che nessuno può permettersi di disattendere. Solo il Consiglio Federale può cambiare il format. Quello che si sta configurando è un autentico golpe, in barba alle regole, basato sul niente. Le società hanno versato 1,9 milioni di euro: 1,2 in fidejussioni bancarie, 700mila euro a fondo perduto in assegni. Si rischia di bloccare tutti i campionati, non so immaginare quello che potrà succedere. Noi andremo avanti fino alla morte. Riteniamo responsabile il commissario Fabbricini. Ci sono danni che vanno oltre qualsiasi immaginazione. Come si fa un comunicato il 3 agosto e poi smentirlo poco dopo. Non si possono bypassare le regole in questo modo. Mi auguro che si rispettino le regole e fare in modo che tutto ritorni come prima. Questo provvedimento lede gli interessi di altre squadre, dei giocatori. Non può capitare una cosa del genere, non è possibile. Tutto questo solo perché i club di B puntano ad avere 3-400 mila euro in più. Andremo avanti su 4 procure diverse, il Siena e le altre squadre faranno la stessa cosa. È troppo grossa questa cosa che sta succedendo, siamo pronti a bloccare tutti i conti della Figc. Il sistema ha accettato impunemente che una proprietà di Serie A possa possedere una squadra di Serie B”. 

DANNO ECONOMICO“Questi signori non capiscono il danno ai conti che stanno facendo, nello specifico a una società come il Catania che da poco si è risollevata da una situazione debitoria piuttosto grave; abbiamo presentato domande di iscrizioni a due Leghe (B e C), impegnando una cifra come 3.5 milioni di euro, che non sono di certo noccioline. Ribadisco che questa è una cosa insensata, e mi aspetto che Fabbricini faccia uscire entro stasera il comunicato sui ripescaggi”.

News

More in News

Sito non ufficiale del Calcio Catania S.p.A.

NewsCatania nasce ufficialmente l’1 gennaio del 2016 e segue costantemente le vicende del Calcio Catania.

Direttore responsabile: Antonio Costa

Copyright © 2016 NEWSCATANIA.com Tutti i diritti riservati - Testata giornalistica sportiva iscritta nel registro giornali e periodici del tribunale di Catania N.1/2016 del 26/01/2016 - Webmaster: Salvatore Sanfilippo