Berretti lab

Massimiliano Borbone: “La Berretti può ancora migliorare”

Massimiliano Borbone: “La Berretti può ancora migliorare”
Antonio Costa

A due giorni dal match tra Catania e Matera, valido per i quarti di finale del campionato Berretti, ha parlato il responsabile del Settore Giovanile dei rossazzurri, Massimiliano Borbone.

Il dirigente etneo ha infatti rilasciato una lunga intervista al sito ufficiale del Catania, concentrando le proprie attenzioni soprattutto sulla formazione di Giovanni Pulvirenti: “La Berretti può migliorare ancora e dispone di una straordinaria occasione per farlo – ha detto Borbone -, abbiamo già avuto indicazioni confortanti ma ci aspettiamo un’ulteriore crescita. Per tutti i calciatori della rosa, questa doppia sfida con il Matera deve rappresentare anzitutto, a livello individuale, l’opportunità di dimostrare di essere molto vicini alla dimensione del calcio professionistico. Per riuscire a convincere tutti, questi giovani devono confermare alcune caratteristiche fondamentali, poche ma precise: si parte dall’entusiasmo e dalla qualità, perché il calcio è materia semplice, poi bisogna aggiungere concentrazione, senso di responsabilità, consapevolezza del proprio valore e freddezza, senza lasciarsi condizionare dall’importanza della posta in palio; in sintesi, serve una prova di carattere ed è necessario giocare con umiltà, attenzione e determinazione. Al rientro negli spogliatoi, già dopo la partita d’andata con il Tuttocuoio, i ragazzi erano felici per aver regalato una gioia ai sostenitori presenti a Torre del Grifo, per noi un supporto prezioso ed un grande motivo d’orgoglio. Ringraziamo nuovamente i nostri tifosi e speriamo siano ancora in tanti, in occasione di Catania-Matera. Quella lucana è una squadra fortissima e punta dichiaratamente allo scudetto ma noi abbiamo dimostrato e sappiamo di poter mettere in difficoltà tutte le rivali: ce la giochiamo alla pari, sarà una contesa avvincente. Per la maturazione dei singoli e del gruppo, è stato fondamentale il lavoro fin qui brillantemente svolto dall’allenatore Giovanni Pulvirenti, un tecnico tra i più preparati in ambito giovanile a livello nazionale ed artefice dalla panchina dei migliori risultati nella storia del calcio giovanile catanese, e dalle persone quotidianamente al suo fianco: l’allenatore dei portieri Filadelfo Granata che può trovare un riscontro del suo lavoro nell’ottimo rendimento dei nostri estremi difensori; il preparatore atletico Antonio Torrisi che ha già lavorato con profitto anche nell’ambito del professionismo e grazie alla metodologia applicata consente ai ragazzi di reggere fisicamente il confronto con i rivali di età superiore; il valido massaggiatore Fabio Giardina espressione di uno staff sanitario impeccabile diretto da medici esperti; il puntuale e sempre affidabile team manager Antonio Varsallona; l’efficiente dirigente accompagnatore Loreto Cerasa. In generale, la Berretti rappresenta inoltre la punta di diamante dell’intero Settore Giovanile del Calcio Catania e quindi i meriti sono di tutte le persone che garantiscono ogni giorno il loro impegno”.

More in Berretti lab

Sito non ufficiale del Calcio Catania S.p.A.

NewsCatania nasce ufficialmente l’1 gennaio del 2016 e segue costantemente le vicende del Calcio Catania.

Direttore responsabile: Antonio Costa

Copyright © 2016 NEWSCATANIA.com Tutti i diritti riservati - Testata giornalistica sportiva iscritta nel registro giornali e periodici del tribunale di Catania N.1/2016 del 26/01/2016 - Webmaster: Salvatore Sanfilippo