Post partita

Catania-Picerno 1-0, le pagelle: Rossetti impatta bene, Lodi un fantasma

Catania-Picerno 1-0, le pagelle: Rossetti impatta bene, Lodi un fantasma

Ecco le valutazioni della redazione di News Catania in merito alla vittoria del Catania per 1-0 contro il Picerno:

Furlan 6,5 – Melli e Nappello lo chiamano all’intervento e lui risponde sempre presente. Deve limare qualche indecisione nelle uscite, ma mostra dei miglioramenti concreti partita dopo partita.

Calapai 6,5 – Regge bene l’urto di Guerra, disinnescandolo. Non mancano le classiche sgroppate in avanti, come suo solito. Rappresenta una delle poche luci e certezze in una fase difensiva spesso criticata.

Mbende 5,5 – Falloso ed eccessivamente irruento, non è ancora integrato appieno nei meccanismi difensivi e si vede.

Silvestri 6 – Tra i centrali è quello più affidabile: a inizio gara fa sentire i tacchetti a Sparacello e poi lo amministra con personalità.

Pinto 5,5 – Un paio di buone discese le fa registrare e dietro riesce a tenere la posizione senza troppe amnesie. L’impegno c’è, la precisione no.

Rizzo 5 – Poca sostanza e troppa confusione in mezzo al campo. Non bene nei duelli individuali con Kosovan e Vrdoljak.

Lodi 5 – Ingabbiato tatticamente con tremenda facilità dagli uomini di Giacomarro, fatica nel giro palla e da vita ad una prova amorfa. Apporto, quindi, più che mediocre alla manovra rossazzurra.

Llama 4 – Solo un lontano ricordo ormai quel calciatore vivace ammirato in Serie A. Sostituito per problemi fisici, fino a quando resta in campo sbaglia tutto il possibile.

Mazzarani 7 – Praticamente dove lo metti lui sta: oggi trova la quarta rete stagionale giocando da mezzala, ma si disimpegna bene anche da esterno. Mai una parola fuori posto e tanti incitamenti per i compagni: numeri impressionanti per un calciatore che si è calato alla perfezione nella mentalità della categoria.

Barisic 4 – Bocciatura evidente la sua: da esterno non incide, non saltando mai l’uomo. Scommessa azzardata di Camplone che non ha prodotto buoni esiti. Va prima recuperato mentalmente e fisicamente.

Curiale 6 – Alla ricerca di sè stesso: nota di merito perchè propizia il gol vittoria di Mazzarani, però tira poco in porta e non punge pressochè mai. Sufficienza stiracchiata, può e deve fare di più.

Di Piazza 6 – Si sacrifica parecchio, facendo pure l’esterno d’attacco e sfiancandosi nella rincorsa agli avversari. Un paio di buoni spunti, ma oggi il guizzo vincente non è nelle sue corde.

Rossetti 6,5 – Nella moria di esterni offensivi spicca la sua bella prestazione: al di là della traversa colpita, si muove tanto sulla fascia ed alcune giocate sono di pregevole fattura. Meriterebbe più spazio tra i titolari e chissà che già a Vibo non tocchi a lui…

Welbeck 6 – Solito metronomo, fa ordine nel traffico della mediana e con lui la squadra prende via via consapevolezza. Inspiegabile la scelta di lasciarlo in panchina dal 1′.

Dall’Oglio s.v.

Biondi s.v.

Camplone 5 – Formazione iniziale totalmente errata, poi è bravo a mettere una pezza con le sostituzioni ed alcuni accorgimenti tattici. Ma la squadra, per l’ennesima volta, denota un approccio deficitario alla partita…

Post partita

More in Post partita

Sito non ufficiale del Calcio Catania S.p.A.

NewsCatania nasce ufficialmente l’1 gennaio del 2016 e segue costantemente le vicende del Calcio Catania.

Direttore responsabile: Antonio Costa

Copyright © 2016 NEWSCATANIA.com Tutti i diritti riservati - Testata giornalistica sportiva iscritta nel registro giornali e periodici del tribunale di Catania N.1/2016 del 26/01/2016 - Webmaster: Salvatore Sanfilippo