Conferenza Stampa

Gallo: “Il Catania avrà le nostre stesse motivazioni, la fatica può incidere”

Gallo: “Il Catania avrà le nostre stesse motivazioni, la fatica può incidere”
Dario Conti

Conferenza pre-gara del tecnico della Ternana, Fabio Gallo, alla vigilia del secondo turno della fase a gironi playoff contro il Catania, in programma domani sera alle 20.30. Ecco le sue parole:

CONDIZIONE FISICA – “Abbiamo lavorato in quel senso. Sono passati tre giorni pieni. Abbiamo fatto tutto quello che di solito facciamo per recuperare. Secondo me siamo al 60-65% della condizione, com’è normale che sia, perché i cali durante la partita ci sono. Ci sono momenti in cui riesci a fare gioco, altri in cui devi subire il gioco avversario. Ho rivisto anche oggi la nostra partita, nel primo tempo l’Avellino non ci ha mai impensieriti. Nel secondo tempo ci sono stati dieci minuti a metà del secondo tempo in cui loro hanno spinto un po’ di più. E’ vero che non abbiamo creato tantissimo, ma non abbiamo mai rischiato”.   

SUL RITORNO DI PALUMBO E LA RICONFERMA DI SALZANO – “E’ probabile. Ho le idee chiare, quindi giocheranno tutti e due”.

DOPPIO CENTRAVANTI – “Sicuramente le caratteristiche dei giocatori del Catania fanno pensare a qualcosa di diverso. Per questo stiamo cercando di lavorare anche in funzione di un altro modo di giocare, considerando la struttura dei loro due difensori. Non penso al doppio centravanti, ma ad una squadra più agile”.

SU BANDECCHI – “Non ho sentito il presidente dopo la partita contro l’Avellino”.

SUL CATANIA – “Credo sia normale che entrambe le squadre partano con le stesse motivazioni. Contro la Virtus Francavilla sono state due partite in una: nel primo tempo il Catania ha fatto fatica, poi la Virtus Francavilla è rimasta in dieci ed è stata sicuramente un’altra partita. Anche per loro è la seconda partita e la fatica si può far sentire, perché la condizione non può essere ottimale per nessuno. Sarà una partita contro una squadra che ha qualità e lo ha fatto vedere, ma ritengo che la mia abbia tutto per fare bene”.

DIFESA – “Non penso a scelte diverse in base alla struttura dei loro attaccanti e non penso a un turn-over, perché non siamo nelle condizioni di pensare alla partita successiva. Dobbiamo affrontare la partita che arriva al massimo e poi ragionare eventualmente sulla condizione fisica. Ho scelto e sceglierò i giocatori che possono garantirmi una prestazione per quella che è la mia idea della partita”.

Infine sulla raccomandazione che farà ai ragazzi: “Sono consapevoli dell’importanza della partita. Ci sono momenti nella stagione in cui parlando troppo si rischia di non entrare come vorresti nella testa dei giocatori, quindi è meglio che ognuno trovi le proprie motivazioni, consapevoli dell’importanza della partita. E’ chiaro che devo fare in modo che siano motivati, ma questo lo vedo nel quotidiano. Chi non è allineato si mette fuori”.

Foto: NewsCatania.com

Conferenza Stampa

More in Conferenza Stampa

Sito non ufficiale del Calcio Catania S.p.A.

NewsCatania nasce ufficialmente l’1 gennaio del 2016 e segue costantemente le vicende del Calcio Catania.

Direttore responsabile: Antonio Costa

Copyright © 2016 NEWSCATANIA.com Tutti i diritti riservati - Testata giornalistica sportiva iscritta nel registro giornali e periodici del tribunale di Catania N.1/2016 del 26/01/2016 - Webmaster: Salvatore Sanfilippo