Post partita

Lucarelli: “Abbiamo vinto una partita sporca. Il calcio alla bottiglia l’ho dato…”

Lucarelli: “Abbiamo vinto una partita sporca. Il calcio alla bottiglia l’ho dato…”
Dario Conti

Terza vittoria consecutiva per il Catania, tra campionato e Coppa Italia. Mister Lucarelli è soddisfatto per la vittoria di misura sul Rende. Ecco le sue parole al termine della gara:

“Il calcio alla bottiglia? L’idea iniziale era quella di entrare in campo, ma ad un certo punto abbiamo gestito la partita, seppur inconsciamente, in un modo in cui non possiamo permetterci. Quando ti presenti con quattro attaccanti l’atteggiamento deve essere diverso. Abbiamo concesso campo a loro quando era il momento di fare il secondo gol. Abbiamo avuto tante occasioni per fare gol, ho rivisto un po’ la partita contro il Bisceglie. A oggi siamo una squadra che sa difendere. Non abbiamo sofferto granché, se non su un corner, una situazione episodica. Per il resto abbiamo fatto tutto noi, ce la siamo un po’ complicata da soli. Biondi ha fatto un gol e una buona prestazione. L’ho sostituito, perché era già stato ammonito e aveva rischiato di finire anzitempo la gara. Con Lodi volevo che la squadra tenesse palla, loro si erano messi a specchio. Dal campo non ho mai avuto paura di pareggiarla. Stiamo cercando di risalire e di mascherare quelli che possono essere i nostri difetti. Bisogna essere più cattivi e determinati, abbiamo vinto una partita sporca, ci siamo riportati in una situazione più serena di classifica.  Marchese ha avuto l’influenza in nottata. Sarno? Per una decina di minuti lo potremmo rischiare più avanti, sotto l’aspetto clinico è guarito. Pinto sta ritornando ai suoi livelli”.

Foto: NewsCatania.com

Post partita

More in Post partita

Sito non ufficiale del Calcio Catania S.p.A.

NewsCatania nasce ufficialmente l’1 gennaio del 2016 e segue costantemente le vicende del Calcio Catania.

Direttore responsabile: Antonio Costa

Copyright © 2016 NEWSCATANIA.com Tutti i diritti riservati - Testata giornalistica sportiva iscritta nel registro giornali e periodici del tribunale di Catania N.1/2016 del 26/01/2016 - Webmaster: Salvatore Sanfilippo