Conferenza Stampa

Lucarelli: “Contro il Bari test probante, dobbiamo ridare positività”

Lucarelli: “Contro il Bari test probante, dobbiamo ridare positività”
Dario Conti

Si è conclusa da poco la conferenza pre-gara di mister Lucarelli a Torre del Grifo. Il tecnico del Catania ha presentato il big-match contro il Bari, in programma domani al Massimino alle 15. Ecco le sue parole:

“Contro il Bisceglie non è andato il risultato. Dobbiamo guardare sempre avanti, non possiamo piangere ancora sul latte versato. Mi spiace perché i ragazzi e i tifosi si meritavano una vittoria. Se fossimo tutti un po’ più tranquilli, sarebbe più facile uscire da questa situazione. In questo momento sono più per la carota, che per il bastone: dobbiamo far tornare positività alla gente. Biagianti centrale? Ci sono dei giocatori che sono appena rientrati in gruppo come Biagianti, Marchese, Catania e Saporetti. In particolare gli ultimi due sono rientrati da pochissimi giorni e ci vuole tempo per il loro recupero, possiamo soltanto ringraziarli per aver dato subito la loro disponibilità. Biagianti domani rigiocherà al centro della difesa per emergenza. Ha capacità di costruzione, è chiaro che dal punto di vista difensivo potremmo concedere qualcosina. Se andiamo a vedere le altre squadre, ci sono altri allenatori che hanno provato centrocampisti come difensori. Penso al Trapani con Italiano che ha adattato Taugourdeau al centro della difesa. Tra i nostri centrocampisti, Marco è quello che si adatta meglio alle nostre emergenze. E’ un test probante contro il Bari, nel quale potremo capire quale strada perseguire in questo senso. Partita della Berretti? Qualcosina l’ho vista stamane, poi sono tornato ad occuparmi della partita di domani. Sicuramente non siamo ancora una squadra pronta per questo tipo di avversario, ma stiamo cercando di diventarlo. Oggi non abbiamo ancora la solidità che avevamo due anni fa. Giocheremo contro l’unica squadra del girone che si porta dietro le nostre stesse pressioni. Stiamo cercando di guarire. Ad oggi ci prepariamo con un pizzico di consapevolezza in più, abbiamo preso un gol da polli contro il Bisceglie. Il punto debole in questo momento è la testa perché i risultati non ci hanno aiutato. Dal punto di vista tattico, un bravo allenatore deve tenere in considerazione che la squadra è stata costruita con un altro tipo di impostazione. Mi piacerebbe che ritrovassimo un equilibrio tra le due fasi. Punti deboli del Bari? Dal punto di vista tecnico-tattico non ne hanno, trovare dei difetti è difficile. Col cambio di allenatore hanno ottenuto dei risultati importanti. Ho visto la loro partita di mercoledì, l’unica cosa che possiamo provare ad approfittare è che dietro hanno dei giocatori strutturati. Hanno due attaccanti che ci metteranno in difficoltà, quindi ci vuole massima concentrazione e cattiveria. Mbende? A me mercoledì è parso un giocatore con delle potenzialità, magari strutturato. Le critiche? Non c’ero prima. Dall’Oglio? Ho avuto un colloquio con lui, ha avuto un momento di difficoltà, ma è un giocatore importante. La classifica? Non la guardo e non voglio che nemmeno i giocatori lo facciano. Noi oggi dobbiamo prepararci ad arrivare nella migliore posizione possibile per i playoff. E’ inutile prendere in giro i tifosi. Oggi dobbiamo accettarci per quello che siamo. Quest’anno potenzialmente ci sono 7-8 squadre che possono ambire alla promozione e lo abbiamo visto mercoledì. In questo momento mancano gli esterni per fare il 4-3-3, ma la mia sensazione è che Calapai e Pinto siano più a loro agio a fare i quinti. Più avanti potremmo giocare con un 3-4-1-2 o 3-4-3. Barisic come punta centrale? Secondo me lo mettiamo in difficoltà in quella posizione, al massimo può fare la seconda punta”.

Conferenza Stampa

More in Conferenza Stampa

Sito non ufficiale del Calcio Catania S.p.A.

NewsCatania nasce ufficialmente l’1 gennaio del 2016 e segue costantemente le vicende del Calcio Catania.

Direttore responsabile: Antonio Costa

Copyright © 2016 NEWSCATANIA.com Tutti i diritti riservati - Testata giornalistica sportiva iscritta nel registro giornali e periodici del tribunale di Catania N.1/2016 del 26/01/2016 - Webmaster: Salvatore Sanfilippo