Conferenza Stampa

Lucarelli: “Porte chiuse? Non deve essere un alibi per noi”

Lucarelli: “Porte chiuse? Non deve essere un alibi per noi”
Dario Conti

Vigilia di Catania-Casertana, partita valevole per la sedicesima giornata del girone C di serie C, in programma domani alle 15 allo stadio ‘Massimino’. Il tecnico etneo Cristiano Lucarelli ha presentato in conferenza stampa l’impegno contro i falchetti:

“Lavoro molto sulla testa dei calciatori per far sì che si pensi solo al campo, è inutile interessarsi a cose che non ci competono. Dobbiamo cercare di fare il nostro nel miglior modo possibile. Domani metterò in campo una squadra fresca, vedremo quel che proporranno loro, eventualmente cambieremo in corsa. A Curiale, dopo il gol, ho detto di insistere, di sfruttare questa prodezza che ha fatto, perché dà autostima. Ha scelto la maniera più bella per dare un segnale. Sul mancato rinvio della Coppa Italia? Quest’anno la mettiamo sullo stesso livello del campionato. La partita contro il Potenza non è stata rinviata come speravamo, ma ci adatteremo per la competizione. Domani porte chiuse? Non deve essere un alibi, dobbiamo pensare di giocare undici contro undici. Ovviamente ci dispiace tanto di non avere i tifosi insieme a noi. Fino a ieri la società ha lavorato per cercare di risolvere il problema, sicuramente non è stato un problema economico. La Casertana è una squadra forte che ci precede di un punto, i punti che hanno se li sono sudati. C’è il massimo rispetto per quello che stanno facendo, hanno messo in difficoltà tutti, però come ho detto ai ragazzi vorrei che si regalasse una soddisfazione e una giornata bella, da tre punti, con una partita fatta in una certa maniera, anche perché deve subentrare un po’ di orgoglio al di là delle difficoltà che possiamo avere. Vogliamo darci una risposta di un certo tipo. Una vittoria potrebbe darci nuova autostima e fiducia per il futuro. Dal punto di vista qualitativo abbiamo qualcosa, la bravura tecnica viene fuori se siamo a pari livello sulla corsa, sulla concentrazione e sul sacrifico. Infortunati? Non sono previsti rientri nel breve periodo, compresi quelli di Saporetti e Mbende. Siamo nella fase in cui aspettiamo risposte da parte di tutti, ci sono quaranta giorni, poi avremo un tempo ampio per fare delle scelte”.

Fonte foto: NewsCatania.com

Conferenza Stampa

More in Conferenza Stampa

Sito non ufficiale del Calcio Catania S.p.A.

NewsCatania nasce ufficialmente l’1 gennaio del 2016 e segue costantemente le vicende del Calcio Catania.

Direttore responsabile: Antonio Costa

Copyright © 2016 NEWSCATANIA.com Tutti i diritti riservati - Testata giornalistica sportiva iscritta nel registro giornali e periodici del tribunale di Catania N.1/2016 del 26/01/2016 - Webmaster: Salvatore Sanfilippo