Conferenza Stampa

Modica (all. Cavese): “Catania? Nettamente più forte di noi. E su Novellino…”

Modica (all. Cavese): “Catania? Nettamente più forte di noi. E su Novellino…”
Emanuele Strano

L’allenatore della Cavese, Giacomo Modica, ai microfoni della stampa ha parlato a lungo dell’imminente match contro il più blasonato Catania:

“Con il Catania tecnicamente non ci sono proporzioni. Sono nettamente più forti di noi e non dobbiamo cadere nella trappola di volerci misurare tecnicamente con loro. La nostra arma è l’intensità, il ritmo, la voglia e lo spirito di gruppo. Continueremo su queste basi. Dobbiamo lavorare ancora di più e meglio di quanto fatto finora. Bisogna cercare di fare il nostro al meglio, rispettando tantissimo il Catania ma sapendo di volere raggiungere un obiettivo importante perchè ormai siamo in ballo e dobbiamo ballare. Nel calcio da sempre l’80% delle partite si sbloccano sui calci da fermo. Loro hanno uomini di grande qualità e dovremo limitare falli e situazioni inutili. Se non ci fossero errori, poi, le partite finirebbero tutte 0-0. Chi sbaglia meno alla fine vince. Lodi, Biagianti, Llama? Serve ritmo ed intensità, non puoi farli respirare. Loro hanno quel qualcosa in più che noi non abbiamo. Proprietà di palleggio, tecnica. Dovremo essere bravi nell’insieme di squadra cercando di togliere spazio e tempo nelle giocate, allora qualcosa di buono faremo anche noi“.

“Mi aspetto una bella manifestazione di festa. Le due squadre non s’incontrano da 20 anni. C’è l’opportunità di vivere una dimensione calcistica importante perchè il Catania ha blasone, storia. Anche questo è un motivo per vivere un pomeriggio di festa. La nostra tifoseria nutre un amore costante verso la squadra e questo mi riempie d’orgoglio. In tutte le trasferte ho visto i nostri tifosi presenti in buon numero, sarebbe bello potergli regalare un grande sogno. Vorrei trovare una squadra sbarazzina, scendendo in campo senza fare calcoli. Siamo pronti per avere quel rettangolo di gioco a disposizione e sprigionare tutta la nostra voglia, applicazione e dedizione nel volere fare qualcosa dì’importante. Stiamo bene nella testa, vogliamo entrare nella storia festeggiando il centenario. Ho qualche acciaccato ma può sopperire ai problemi fisici con voglia e testa”.

“Novellino? Chapeau. Che bisogna dire di lui? Prendiamo carta e penna ed impariamo. I numeri parlano tutti per lui. Mi piace questo confronto in cui possiamo misurare Davide con Golia. Massimo rispetto per Novellino, una carriera fantastica e continua ad essere un percorso importante il suo perchè Catania è una piazza straordinaria.Chiaramente non scendiamo in campo io e lui, saranno le squadre a rispondere. Mi aspetto che la città si stringa attorno ai ragazzi facendo loro un applauso ed abbraccio affettuoso comunque vada, avendo portato avanti un percorso di rilievo”.

Foto da: ilportico.it

Conferenza Stampa

More in Conferenza Stampa

Sito non ufficiale del Calcio Catania S.p.A.

NewsCatania nasce ufficialmente l’1 gennaio del 2016 e segue costantemente le vicende del Calcio Catania.

Direttore responsabile: Antonio Costa

Copyright © 2016 NEWSCATANIA.com Tutti i diritti riservati - Testata giornalistica sportiva iscritta nel registro giornali e periodici del tribunale di Catania N.1/2016 del 26/01/2016 - Webmaster: Salvatore Sanfilippo