Conferenza Stampa

Sottil: “Sfruttiamo il turno casalingo, Catanzaro avversario ostico e ben allenato”

Sottil: “Sfruttiamo il turno casalingo, Catanzaro avversario ostico e ben allenato”
Antonio Capizzi

Nella Sala Stampa di Torre del Grifo la conferenza di vigilia di Andrea Sottil, che risponderà alle domande dei giornalisti relative alla partita contro il Catanzaro.

“Abbiamo nuovamente la possibilità di giocare davanti al nostro pubblico, e bisogna assolutamente sfruttare quest’occasione. Affrontiamo una squadra forte, costruita anch’essa per lottare nelle zone alte della classifica e puntare alla vittoria del campionato; inoltre è allenata da un allenatore esperto che secondo me meriterebbe categorie superiori a quella attuale. E’ una squadra di valore”. 

INFORTUNI “Il gruppo è totalmente a disposizione, sono rientrati tutti eccetto Llama che ha ancora problemi muscolari. Stanno recuperando tutti, chi ha bisogno di rifiatare lo farà certamente. In questi momenti è cruciale la gestione delle energie e della rosa. E’ fondamentale inserire allenamenti specifici a chi sta giocando meno, che ha bisogno di minutaggio e forma fisica”. 

BARISIC“E’ rientrato in gruppo giovedì, clinicamente è guarito ma è chiaro che il suo recupero non è ancora totale. Il medico ha dato l’okay, e di questo ne sono felice”. 

FORMAZIONE “Domani sceglierò la formazione migliore, mettendo in campo i giocatori che mi daranno garanzie in entrambe le fasi, in una partita in cui temo molto la fisicità del Catanzaro e la loro bravura nelle verticalizzazioni”. 

CURIALE“Lo alleno da quattro mesi, e secondo me non è una prima punta pura; è più una seconda punta, che ama giocare sulla linea, stare in ballo con la linea di difesa avversaria e capisce quando e come giocare. E’ un po’ il ruolo alla Mandzukic, che è maestro nell’interpretazione di questo ruolo; Curiale è questo tipo di giocatore, rimane un valore aggiunto per questa squadra”. 

SISTEMA DI GIOCO“L’ho sempre ripetuto, che per me il modulo sono soltanto numeri su un foglio. Ribadisco ancora una volta che il mio è un discorso più ampio, che dipende da come occupa gli spazi e attacca l’avversario; da come gestisce la situazioni di attacco e difesa. All’inizio avevamo un modulo in mente, ma è vero che ci sono mancati diversi giocatori (Barisic e Llama) e abbiamo dovuto cercare soluzioni nuove. Stiamo lavorando su più moduli, non mi focalizzo mai sulla stessa cosa, perché questa squadra può giocare in ogni modo”.

Conferenza Stampa

More in Conferenza Stampa

Sito non ufficiale del Calcio Catania S.p.A.

NewsCatania nasce ufficialmente l’1 gennaio del 2016 e segue costantemente le vicende del Calcio Catania.

Direttore responsabile: Antonio Costa

Copyright © 2016 NEWSCATANIA.com Tutti i diritti riservati - Testata giornalistica sportiva iscritta nel registro giornali e periodici del tribunale di Catania N.1/2016 del 26/01/2016 - Webmaster: Salvatore Sanfilippo