Esclusive

Pagliara a NC: “Catania? Aspettiamo offerta di lunedì. Sull’area sportiva e Rapisarda…”

Pagliara a NC: “Catania? Aspettiamo offerta di lunedì. Sull’area sportiva e Rapisarda…”
Dario Conti

Raggiunto telefonicamente dalla redazione di NewsCatania.com, Fabio Pagliara – indicato presidente nell’organigramma societario del Catania, qualora la Sigi (Sport Investment Group Italia) riesca ad acquistare il club etneo – ha espresso la propria soddisfazione per un incarico così prestigioso, rimarcando che è ancora presto per parlarne. Il segretario della Fidal ha, inoltre, detto la sua sulle nomine di Massimo Mauro e Vincenzo Guerini, che si occuperebbero eventualmente della parte sportiva: “Chiaramente sono molto contento dei nomi di Guerini e Mauro, che sono persone di altissimo livello, così come sono contento che la SpA, della quale non faccio parte, mi abbia designato nel loro organigramma come presidente. Ovviamente è una situazione tutta in divenire, quindi aspettiamo con tranquillità e serietà l’offerta di lunedì e vediamo quello che accade. Ogni casella verrà messa al suo posto. Sono due nomi di altissimo livello, molto amici di Maurizio Pellegrino ovviamente, ma questo organigramma e queste scelte vengono fuori dagli undici imprenditori della cordata, che fanno parte della SpA. Per me è stato un onore e un piacere essere designato, ma per adesso direi di stare calmi, nel senso che per dimostrarci seri, prima dobbiamo vedere se va in porto la trattativa. Credo che fare una cosa per volta sia la cosa più saggia in questo momento”.

Nell’assetto societario compare anche la rinuncia da parte dell’avvocato Giuseppe Rapisarda nel ruolo di responsabile relazioni società e tifosi: “Come dicevo, la SpA ha scelto di indicare chi di noi potrebbe farlo. Un po’ come me, non è ancora certo che faccia il presidente. Ho messo la faccia per cercare di salvare il titolo, la matricola, i posti di lavoro, poi chiaramente va messo su un gruppo di lavoro e degli obiettivi che il Cda al completo dovrà porsi. Secondo me è stata data una corretta impostazione da parte del Cda nel voler dare un segnale che si vogliono fare le cose seriamente. Com’è normale che sia, ci vorrà un secondo momento più formale e più trasparente per arrivare a queste decisioni. Non conosco personalmente Giuseppe Rapisarda. Credo che i tifosi – dico una cosa banale – siano una componente decisiva in una società di calcio, credo anche da questo punto di vista che la cosa più giusta da fare in questo momento sia concentrarsi sull’obiettivo in un secondo momento, esponendo alla società e quindi anche ai tifosi quelli che sono i nostri programmi e capire dai tifosi quali possano essere una serie di consigli, percezioni o altro. Non conosco la dinamica e non voglio dire cose che non so, ma se l’avvocato Rapisarda ha fatto questa scelta avrà avuto le sue giuste ragioni. Aspettiamo tutti, ovviamente ringrazio la Spa per aver pensato me”.

Foto: cataniatoday.it

More in Esclusive

Sito non ufficiale del Calcio Catania S.p.A.

NewsCatania nasce ufficialmente l’1 gennaio del 2016 e segue costantemente le vicende del Calcio Catania.

Direttore responsabile: Antonio Costa

Copyright © 2016 NEWSCATANIA.com Tutti i diritti riservati - Testata giornalistica sportiva iscritta nel registro giornali e periodici del tribunale di Catania N.1/2016 del 26/01/2016 - Webmaster: Salvatore Sanfilippo